Tappa 2: Colle del Teodulo * (3.317) / St. Jacques **(1.689)

La tappa del 2° giorno è ormai interamente in territorio italiano ed inizia al Rifugio Teodulo con la discesa in un paesaggio caratterizzato dai numerosi laghetti alpini di colore particolarmente intenso. Prosegue poi con la salita al Colle Superiore delle Cime Bianche (2.982 m) e, imboccato il vallone di Courtod, scende nella Valle d’Ayas fino a Fiery (1.878 m) e a St. Jacques, due piccole frazioni o villaggi, vicine alla rinomata Champoluc. La tappa ha termine con la salita a Resy dove si trovano il Rifugio delle Guide di Frachey (2.066 m) e il Rifugio Ferraro (2.066 m).

Note: Variante dal Rifugio Teodulo alla Cappella Bontadini, Lago Cime Bianche e Colle Superiore delle Cime Bianche.

 

 

Tempi di percorrenza

dal Colle del Teodulo a St. Jacques: 6h

da St. Jacques al Colle del Teodulo: 7,3h

 

Rifugi

* Rifugio Teodulo (3.327) – 0039 0166 949400

** Rifugio Guide di Frachey (2.066) – 0039 0125 307468

** Rifugio G.B. Ferraro (2.066) – 0039 0125 307612

 

Il Rifugio delle Guide di Frachey                                                                                                                  Il Rifugio G.B. Ferraro

 

 

Il profilo altimetrico del percorso di questa tappa

 

 

 

 

 

 

 

 


 

GIORNO 1    GIORNO 2    GIORNO 3    GIORNO 4    GIORNO 5    GIORNO 6    GIORNO 7    GIORNO 8    GIORNO 9    BACK

 

CARTINA DEL PERCORSO     PROFILO DEL PERCORSO     NUMERI E LINK UTILI