di Luca Merisio

Terzo appuntamento coi rifugi dell’arco alpino italiano: Valle d’Aosta, la regione dei giganti di granito. Come tutte le opere che lo hanno preceduto, dedicate alla Lombardia e alle Dolomiti, questo volume rende omaggio alla montagna e alle persone che ne abitano i lembi più estremi: le cime, i versanti solitari, le valli più nascoste, le plaghe più lontane e meno accessibili, dove la passione degli escursionisti può contare sulle presenze fidate e sicure dei rifugi alpini e dei loro gestori. Si spazia dal Monte Bianco al Cervino, dal Monte Rosa al Gran Paradiso, il più alto massiccio interamente italiano, passando in rassegna affascinanti paesaggi alpini, sentieri e mulattiere, vallate e rilievi, flora e fauna. Il taglio è, come negli altri volumi, pratico: informazioni complete sui rifugi, descrizione degli itinerari e dei sentieri, proposte escursionistiche; le immagini, elemento portante dell’opera, sono sempre impeccabili.
Formato cm 25,5×33,5 – 156 pagine in carta patinata – 250 fotografie a colori – 7 cartine dettagliate a colori con gli itinerari – 55 rifugi con schede tecniche – rilegatura cartonata rivestita in similtela – sovraccoperta a colori plasticata.
EditoreGrafica & Arte S.r.l. – Bergamo

Emailinfo@graficaearte.it

bdsmmonster