Rifugio Grand Tournalin

Nome: Rifugio Grand Tournalin
Altitudine: 2.534 m
Gestore: privato
Tel. 0125 307003 - 338 5050545
Posizione: Vallone di Nana - Alpe Tournalin
Località: St. Jacques - Valle d'Ayas (AO)
Apertura: giugno - settembre
Posti letto: 45
Note: date di apertura indicative
Locale invernale: no
Emailinfo@rifugiograndtournalin.com
www: www.rifugiograndtournalin.com

 

 

 

 

Accessi

Da Ayas - Raggiungiamo St. Jacques e parcheggiamo l'auto nella piazzetta della Chiesa oppure lungo la strada nel successivo centinaio di metri (dove possibile senza ostacolare la normale circolazione). Poco dopo la Chiesa, sulla nostra sinistra all'imbocco del ponte, vediamo una dettagliata segnaletica riguardante i vari itinerari: sentiero con segnavia n° 1 per il Rifugio Grang Tournalin.

Oltrepassato il ponte, seguiamo il sentiero che a destra inizia la salita. Superiamo un Bed & Breakfast ed alcune costruzioni e presto proseguiamo nel bosco. Ad un certo punto il sentiero si inserisce per pochi metri nella strada sterrata che raggiunge i vari alpeggi. In breve la lasciamo per seguire nuovamente il sentiero che si stacca a destra nel bosco. Proseguiamo e uscendo dalla vegetazione ci troviamo all'Alpe Croues (1.871 m), a destra una croce in legno, più avanti a sinistra un grosso sasso con una Cappelletta e a destra una vecchia baita. Sulla sua sinistra quindi, entriamo nuovamente nel bosco e, all'uscita, eccoci all'Alpe di Nana inferiore o Nannaz (2.034 m). Percorso un breve tratto di strada sterrata, riprendiamo il sentiero a destra, seguendo sempre il segnavia n° 1. In breve entriamo nel Vallone di Nana percorso dal piccolo torrente omonimo, sul lato opposto scorgiamo un alpeggio. Proseguendo raggiungiamo un ponticello che ci permette di attraversare e quindi di procedere con il torrente sulla sinistra. Vediamo una baita in lontananza, più in alto sulla destra, saliamo ancora e transitiamo nelle sue vicinanze oltrepassandola sul suo lato sinistro.

Il sentiero raggiunge ancora una volta la strada sterrata che è possibile percorrere per attenuare la pendenza della salita, a scapito però del piacere di camminare sul sentiero e comunque allungando il percorso. Se invece la scelta è per il sentiero, saliamo per i ripidi pendii guadagnando rapidamente quota e arriviamo in prossimità del rifugio che vediamo poco prima di raggiungerlo. Ancora pochi minuti di ripida salita e arriviamo allo spiazzo antistante il Rifugio Grand Tourmalin.
 

Riassumendo

Partenza: Valle d'Ayas - St. Jacques (m 1.689)

Arrivo: Alpe Tournalin (m 2.534)

Dislivello: m 845

Tempo di salita: ore 2,30

Difficoltà: E

Attrezzatura: trekking

 

Escursioni

Dal rifugio, prendere la strada sterrata che, dapprima in salita e successivamente in discesa verso una conca, porta in circa 20 minuti ai laghi Croce (2.635m). L'escursione è adatta a tutti e non presenta nessuna difficoltà. Il tragitto è lungo circa 1km.

Dal rifugio, è possibile raggiungere verso il Col di Nana. Seguendo la strada sterrata che porta ai laghi Croce (vedi itinerario precedente), proseguire fino all'evidente colle. Da qui è possibile continuare a salire fino alla cima del Petit Tournalin, dove è posta una croce di legno. Questa salita, sebbene non particolarmente lunga ed esposta, è da consigliarsi ad un camminatore esperto visto che il sentiero non è sempre ben evidente (sentiero 3d) e la natura dello stesso piuttosto ostico, sviluppando in parte su pietraie e su terreni ripidi. Il Petit Tournalin (3.207m) offre una magnifica visuale che spazia sulla testata della Val d'Ayas e dall'altra parte la Valtournenche.

Dal rifugio è possibile anche intraprendere escursioni più impegnative verso il Grand Tournalin, la Becca Trecare, la Falconetta via Col di Nana e il Monte Roisetta.

 

Note

Il rifugio Grand Tournalin si trova lungo il percorso dell'Alta via n°1 della Val d'Aosta

 

Immagini