Una stagione da eroi

libri/corbaccio19.jpgdi Bob Drury

E' maggio inoltrato in Alaska, la stagione migliore per scalare la catena di montagne più insidiosa del mondo. Tre inglesi sono intenti ad arrampicarsi sul contrafforte ovest del Denali, la montagna più alta del Nordamerica, e sono determinati a raggiungere la vetta, milleduecento metri sopra di loro, nonostante un brusco cambiamento del tempo. Poco distanti da loro, anche due scalatori americani, appesi a una parete verticale di ghiaccio, notano l'improvviso squarcio nelle nubi, tuttavia proseguono ugualmente verso il loro obiettivo: /nubi, tuttavia proseguono ugualmente verso il loro obiettivo: conquistare il Thunder Mountain, la cima più alta dell'Alaska Range. Entro dodici ore, i tre inglesi rimangono intrappolati sul Denali, a circa cinquemila metri, ipossici, disidratati, con la radio congelata e la visibilità pressoché nulla, mentre uno degli americani è riuscito a scampare alla morte per miracolo, dopo una brutta caduta, e adesso è immobilizzato su un'esigua sporgenza, in balia della furia dei venti e in attesa che il suo compagno di cordata giunga al campo base sano e salvo e organizzi una spedizione di salvataggio.

Editore: Casa Editrice Corbaccio S.r.l. - Milano

Email: info@corbaccio.it