K2 Il nodo infinito

libri/corbaccio11.jpgdi Kurt Diemberger

sogno e destino K2. La vicenda, il vissuto di questo libro si impernia sulla meravigliosa e terribile montagna, la montagna-sogno, la montagna sopra la montagna, simile ad un immenso cristallo di cui evoca la sfolgorante e misteriosa regolarità. Un appuntamento tragico: le speranze, qualche successo, le prime tragedie, /appuntamento tragico: una catena che sembra senza fine e che assimila la montagna ad una roulette russa. La salita, da parte di coloro che non vogliono rinunciare all'ultima chance, i problemi di tante cordate indipendenti in quota, il sogno della vetta che diventa realtà.Infine la bufera, l'allucinante dramma a 8.000 metri, senza più viveri né gas - dunque senz'acqua - prigionieri per cinque giorni nelle piccole tende, Julie si "addormenta" per sempre, poi, man mano, anche i compagni muoiono. I tre superstiti, sull'orlo del collasso, iniziano una discesa allucinante nella tormenta, sotto il perenne pericolo di valanghe, poi sullo sperone Abruzzicoperto di verglas. Solo in due arrivano vivi alla base della montagna.

Editore: Casa Editrice Corbaccio S.r.l. - Milano

Email: info@corbaccio.it