Everest 73

libri/nordpress10.jpgdi Piero Nava

Il 5 maggio 1973 la spedizione italiana condotta da Guido Monzino issa il tricolore sulla cima più alta del mondo. Un prestigioso capitolo per la storia del nostro alpinismo a cui contribuì Piero Nava, vicecapospedizione e "climbing leader". A lui e alle sua interpretazione è affidato questo diario della conquista: un resoconto puntuale dei giorni che portarono gli italiani sul tetto del mondo con una spedizione scientifica sostenuta da una task-force in cui persino l'esercito ebbe la sua parte. All'imponenza di quella ascensione Nava oppone la triste constatazione di un'impresa dimezzata: per scorrettezze, egoismi, negativi colpi di scena e strascichi giudiziari che renderanno quella vittoria una delle più amare nella storia dell'alpinismo italiano.

Editore: Nordpress Edizioni - Chiari (Bs)

Email: nordpress@nordpress.com